Strani avvenimenti, una strana storia in una nuova serie

Stranger Things. Ambientata nell’Indiana di Hawking nel 1983, la storia ruota attorno alla scomparsa del giovane Will Byers e alla ricerca di lui da parte dei suoi tre insoliti amici, insieme alla sua famiglia e allo sceriffo locale.

Ma invece di una storia classica, nel corso della serie si susseguono una serie di eventi molto strani e altrettanto inspiegabili. L’intera atmosfera ha una forte sfumatura dark anni ’80 fin dall’inizio, continuando con un’ottima colonna sonora che accentua proprio questo aspetto e continuando con le luci al neon lampeggianti del titolo di apertura della serie, che portano gradualmente a un aumento della suspense generale che si costruisce lungo il percorso.

Strani avvenimenti, una strana storia in una nuova serie

La serie si concentra sul rapporto tra genitori e figli, tra amici inseparabili, ma contiene anche un tocco di romanticismo tra alcuni personaggi. Il viaggio inizia con il peggior incubo di un genitore, la perdita di un figlio, e prosegue con la tenace resilienza di chi si affida all’aiuto degli amici e si aggrappa effimeramente alla speranza.

Stranger Things presenta anche un ambiente soprannaturale caratteristico e una creatura surreale molto ben realizzata.

I fratelli Duffer, i creatori della serie, sanno perfettamente come dosare la tensione senza esagerare: si rimane affascinati fin dal primo episodio e gli appassionati di thriller fantascientifici si innamoreranno di tutta l’atmosfera anni ’80 superbamente realizzata e ovviamente della creatura soprannaturale che questa serie contiene.

                             Seguimi su  Instagram  e su Facebook.

Film  Strani avvenimenti, una strana storia in una nuova serie

Hits: 0

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*